TIPRESS
ULTIME NOTIZIE Opinioni
Secondo Me
04.12.2021 - 15:040

Benicchio contro Berset: "Vergogna! Se non è una discriminazione sociale, che cos'è?"

"Consiglio federale più debole della storia svizzera. Non sa più che pesci pigliare"

*Dal profilo Facebook di Valentino Benicchio

Sono ormai convinto da tempo che stiamo vivendo una situazione paradossale legata a questa pandemia. Mai mi sarei aspettato però di vivere e subire restrizioni assurde decise dal Consiglio Federale forse il più debole della storia Svizzera!

La Confederazione che ha basato la sua storia sulla democrazia, sulla libertà, sulla lotta contro le discriminazioni sociali e non, sulla parità dei generi, sulle pari opportunità e quant’altro di più positivo si possa aggiungere!

Ci troviamo davanti ora ad un governo federale che non sa più che pesci pigliare per affrontare questa difficile situazione e anziché ammettere i propri errori per come hanno gestito questa evoluzione pandemica e sanitaria, continuano ad attuare nuove misure insensate e discriminatorie.

A testimonianza di ciò è il fatto che una persona che dispone di un tampone negativo non può comunque partecipare alle feste di Natale. Al contrario un vaccinato, può accedere alle discoteche senza mascherina seppure sappiamo ormai che anche i vaccinati possano comunque contagiare! Una vera assurdità! Ma non basta ancora!

Pur di colpire i non vaccinati, che non per forza di cosa sono dei No-VAX, hanno ridotto da 48 ore a 24 ore la validità del test tampone pur di obbligarli in qualsiasi maniera a fare il vaccino ! Vergogna caro On. Berset ! Se questa non è una discriminazione sociale, che cos’è?

*Consigliere comunale PLR a Lugano

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved