Mixer
02.03.2020 - 14:210

Il ritorno di DiGioia. "Il mio cuore è un po' rattoppato ma funziona"

Il noto conduttore torna al timone di 'Prova a chiedermelo' dopo uno stop dovuto a un intervento a causa di una valvola mitrale non funzionante correttamente

COMANO – “Chi non muore si rivede”. E meno male! Marco DiGioia, noto conduttore di giochi sulla RSI, aveva reso partecipi i suoi fans del fatto che si era dovuto sottoporre a un intervento d'urgenza al cuore a causa di una valvola mitrale non funzionante correttamente, andando dunque incontro a un lungo stop.

"Mi mancava l'ossigeno. Facevo fatica a fare tante cose, anche quelle più banali. La notte mi svegliavo senza fiato. Allora, ho deciso di sottopormi a degli esami medici. Volevo vederci chiaro", aveva raccontato, esortando tutti a non banalizzare i problemi di salute e di andare sempre a fondo.

Ora è pronto a tornare e lo annuncia con un post social, il video di un grande cuore palpitante.
“Chi non muore si rivede… tanto per essere originale”, scrive appunto. “Il mio Cuore è un po' rattoppato, ma funziona... e a vederlo non è venuto così male, vero? Stasera vi aspetto, non vedo l'ora, sulla RSI con Prova a Chiedermelo. Sono commosso per aver sentito tutto il vostro affetto!”.

Termina con un ringraziamento e un abbraccio speciale a Fabrizio Casati che lo ha sostituito.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved