Salute e Sanità
19.08.2018 - 11:020

Catenazzi, consulente per “Grazie Cardiocentro” e… arbitro fra EOC e personale

Sanvido: “porterò la questione nel CdA. Può essere ancora considerato neutrale?” A settembre pronta l’iniziativa popolare

LUGANO – Ma cosa ci fa Catenazzi nel gruppo di coloro che sono pronti a lanciare l’iniziativa a favore dell’autonomia del Cardiocentro? Non è per nulla contento, Paolo Sanvido.

L’ex giudice federale Emilio Catenazzi è presidente della Commissione speciale di ricorso dell’Ente ospedaliero cantonale (EOC) incaricata di redimere le vertenze tra l’EOC e il personale, e ha fatto da consulente esterno, come egli stesso precisa al Caffè, per aiutare il gruppo “Grazie Cardiocentro”a preparare l’iniziativa popolare.

"Prendiamo atto con sorpresa che Catenazzi è anche il consulente di chi si oppone al passaggio del Cardiocentro all’ente pubblico, cioè a tutti i ticinesi. L’avvocato Catenazzi è presidente della nostra commissione speciale di ricorso, in sostanza ricopre il ruolo di arbitro tra EOC e personale. L’Ente deve quindi poter contare sulla sua neutralità in eventuali dispute", ha dichiarato Sanvido, chiedendosi se l’avvocato può ancora essere giudicato neutrale. 

Sanvido discuterà della questione nel Consiglio di Amministrazione dell’EOC stesso nei prossimi giorni.

Nel frattempo, l’estate ha spento un po’ i toni sulla questione del Cardiocentro, che però, con la presentazione probabilmente prevista per settembre, dell’iniziativa popolare, sono destinati a risalire. 

“Il Cardiocentro ha avuto uno sviluppo esponenziale con meccanismi oleati e funzionanti alla perfezione. Vero che i termini dell’accordo erano tassativi, ma vero pure che ogni e qualsiasi cambiamento su qualcosa d’eccellente è sempre rischioso. Alla politica il compito di trovare immediate e incisive soluzioni che possono semplicemente essere riassunte in un’ulteriore proroga della concessione per altri 25 anni. Se si vuole si può, ed i cittadini di questo Cantone ringrazieranno”, si era così schierato, qualche giorno fa dalle pagine del Corriere del Ticino, Fabio Schnellmann, deputato PLR.

 

8 mesi fa Cardiocentro: "Dall'EOC solo porte in faccia. Sarà iniziativa popolare!"
8 mesi fa "Da Sanvido volgare attacco personale al Prof Moccetti. Ma come fa a formulare certe accuse senza provare vergogna?"
8 mesi fa Sanvido non le manda a dire, "situazione di stallo deplorevole col Cardio, non certo per colpa dell'EOC, che non si è mai alzato dal tavolo delle trattative"
Potrebbe interessarti anche
Tags
catenazzi
cardiocentro
eoc
sanvido
personale
consulente
ente
iniziativa
arbitro
questione
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved