Matteo Pelli e Sacha Dalcol - TiPress
TeleRadio
10.01.2020 - 10:550

Radio3i e TeleTicino crescono ancora e Ticinonews.ch torna a Melide

Matteo Pelli: "Ci fa particolarmente piacere la reazione del pubblico, sempre pronto a sostenere con entusiasmo le nostre iniziative”

MELIDE – È una chiusura positiva quella del 2019 che conferma il gradimento e la fedeltà da parte del pubblico ticinese verso Radio3i e TeleTicino, che aumentano la quota di mercato. Risultati incoraggianti che spingono i media del Gruppo Corriere del Ticino ad intraprendere ulteriori nuove sfide nel corso del 2020.

RADIO3i


Continua la crescita costante di Radio3i. La quota di mercato del secondo semestre passa dal 12.7% del 2018 al 13.2% del 2019. L’emittente, dal lunedì al venerdì, totalizza ben 82 mila contatti giornalieri. Un incremento che non solo conferma la base di pubblico consolidata ma permette di intraprendere una nuova via di sviluppo.
Restano saldi i principi fondamentali su cui si basa la radio, la tempestività dell’informazione sul traffico e lo sguardo attento e capillare della cronaca. Novità di questo semestre è stata la diretta radiotelevisiva mattutina, con collegamenti dal territorio. Uno spazio che rappresenta un’ulteriore possibilità di crescita per la radio e la televisione. I risultati testimoniano e premiano il carattere spontaneo e vicino al pubblico di Radio3i. Un ulteriore segnale positivo che porta a nove gli anni di crescita costante per l’emittente radio del Gruppo Corriere.

TELETICINO


Progredisce ulteriormente anche la quota di mercato di TeleTicino che, rispetto al 2. semestre 2018, segna un incremento del 30% passando dall’1.3 all’1.7%. È la tv regionale concessionata con la quota di mercato più alta del paese. Giornalmente 46 mila persone seguono i programmi. Sull’arco del semestre, storica la prestazione dello speciale del 17 novembre “Sempreindiretta”, dedicato alle elezioni federali, con uno share che ha superato punte del 20%, con 75mila contatti complessivi. Si consolida ulteriormente il dato del TG delle 18.45 che sfiora il 5% di quota di mercato contro il 4% del 2018. Interessanti anche i risultati della fascia oraria mattutina, tra le 8 e le 9, quando viene proposta la diretta di Radio3i. La quota di mercato è passata dall’1.7% del 2018 al 5.7%.

IL 2020


Con il primo gennaio, la redazione di Ticinonews.ch si è insediata a Melide, sotto la responsabilità di Sacha Dalcol e il coordinamento di Filippo Suessli. Il sito verrà ripensato e rilanciato in primavera, insieme alla “nuova” TeleTicino. In settembre sono invece previste altre novità radiofoniche.

LE REAZIONI
Soddisfatto il direttore Matteo Pelli che, alla luce dei dati, proietta lo sguardo alle sfide future: “il nostro obiettivo è consolidare ulteriormente la fascia mattutina radiotelevisiva e cercare di sorprendere con il nuovo progetto televisivo che partirà in primavera. Ci fa comunque particolarmente piacere la reazione del pubblico, sempre pronto a sostenere con entusiasmo le nostre iniziative”.


Per il direttore generale del Gruppo Corriere del Ticino, Alessandro Colombi, i risultati ottenuti da TeleTicino e Radio3i “dimostrano ancora una volta che il nostro pubblico di riferimento apprezza e premia la nostra proposta fortemente legata al territorio. Le nuove idee portate in radio con soluzioni crossmediali, tra radio e tele, hanno generato risultati molto interessanti spronandoci a lavorare anche in questa direzione. Inoltre con il nuovo anno, con l’obiettivo di massimizzare la diffusione dei contenuti video e audio di Teleticino e Radio 3i, lavoreremo ancora più in sinergia con cdt.ch e ticinonews.ch e, proprio per facilitare questa collaborazione, abbiamo deciso di riportare la redazione di Ticinonews all’interno della newsroom di Melide di Teleticino e Radio 3i con la responsabilità di Sacha Dalcol e la coordinazione operativa di Filippo Suessli”.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved