Elezioni federali 2019
17.11.2019 - 15:170

Carobbio: "Dedico il risultato a tutte le donne". Il PS: "Oggi è stato fatto un passo storico in avanti"

“Al Consiglio degli Stati, Marina Carobbio perseguirà come sempre nel suo impegno portando avanti una politica più mai necessaria per il Ticino: un Cantone di frontiera confrontato a problemi sociali e ambientali", promette il partito

BELLINZONA – Un’autentica esplosione di gioia, e non poteva essere altrimenti. Marina Carobbio è la prima donna eletta agli Stati. Ovazione e esultanza da stadio nel quartier generale del PS, dopo la rimonta su Lombardi.

“L’elezione di Marina Carobbio al Consiglio degli Stati è una vittoria storica per l’area Rosso-Verde cantonale, per le donne ticinesi che saranno rappresentate per la prima volta alla Camera dei Cantoni nel 50. anniversario dell’introduzione del suffragio femminile a livello cantonale e per il Ticino che attendeva da molto tempo di raggiungere il traguardo odierno. Fino ad oggi le donne ticinesi, la metà della popolazione, sono state escluse dalla rappresentanza alla Camera alta dell’Assemblea federale. E così l’area progressista cantonale a cui non è mai stata data l’opportunità di essere presente agli Stati benché rappresenti il 28% delle elettrici e degli elettori ticinesi. Era giunta l’ora di un cambiamento ed è avvenuto oggi: una giornata storica!”, esulta il partito in una nota.

“Il PS è molto felice per Marina Carobbio e per la prima storica che la sua elezione permette di registrare. Questo risultato è un premio per tutto ciò che Marina Carobbio ha saputo fare nella sua grande carriera politica, ma anche la prova che oltre all’area Rosso-Verde, rappresenta il Ticino e la Svizzera italiana”, prosegue. “Al Consiglio degli Stati, Marina Carobbio perseguirà come sempre nel suo impegno portando avanti una politica più mai necessaria per il Ticino: un Cantone di frontiera confrontato a problemi sociali e ambientali più gravi rispetto al resto della Svizzera, a cui vanno date delle risposte politiche”.

“La vera democrazia può essere tale solo quando l’insieme delle sensibilità e delle componenti del Paese sono rappresentate, senza esclusioni e discriminazioni. In tal senso, grazie all’elezione di Marina Carobbio – a cui il Partito Socialista rinnova i complimenti esprimendo i migliori auguri di buon lavoro – oggi è stato fatto uno storico passo in avanti”.

Molto felice ovviamente la diretta interessata. “Non me lo aspettavo”, ammette. “Dedico il risultato a tutte le donne ticinesi, è il risultato della voglia di cambiamento del Ticino. Sono stata eletta grazie a chi vuole un Ticino equo e solidale: e per questo lotterò contro le diseguaglianze, come la disparità di salario tra uomini e donne”.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved