BENCIC B. (SUI)
0
MLADENOVIC K. (FRA)
0
1 set
(3-0)
BENCIC B. (SUI)
0 - 0
1 set
3-0
MLADENOVIC K. (FRA)
3-0
WTA-S
MOSCOW RUSSIA
Winner plays Pavlyuchenkova or Muchova.
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 12:23
Pane e Vino
25.11.2017 - 15:330
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Lugano, Guido Sassi si 'riprende' l'Olimpia e gongola: "Sono felicissimo. Per me non è un semplice ristorante. È un pezzo del mio cuore". E ricorda quando il sindaco Ferruccio Pelli gli consegnò le chiavi, dicendogli...

E l’Olimpia cambierà pelle: i lavori inizieranno il 1° gennaio 2019 e Sassi spera di concludere la ristrutturazione in tre mesi, aprendo tra marzo e aprile. L'intervento più visibile sarà l'eliminazione del giardino d'inverno. E all'interno...

LUGANO - Alla fine ce l’ha fatta e il bar ristorante Olimpia, che occupa un lato del palazzo civico di Lugano, nel quale è praticamente incastonato, e si affaccia su piazza della Riforma, resterà nelle sue mani. Guido Sassi ieri gongolava. Proprio non gli andava giù l’idea di mettere le chiavi sotto lo zerbino e di vedere il “suo” olimpia gestito da qualcun altro, magari con una bella (brutta) insegna da catena di fast food…

E allora lo abbiamo chiamato per chiedergli come l’ha presa la decisione del Municipio di restare nel solco della continuità e di riconfermargli la gestione del locale, che appartiene alla Città, per altri quindici anni a partire dal marzo 2019.

“Come l’ho presa? Alla grande! Sono felicissimo, perché per me questo non è un semplice ristorante, è un’istituzione, e soprattutto è un pezzo del mio cuore. Pensi che quando ho iniziato a gestirlo avevo solo 26 anni, era il 1981, e sindaco di Lugano era Ferruccio Pelli. Alla firma del contratto mi disse: ‘Signor Sassi, se lei si comporterà bene sarà in una botte di ferro e da piazza Riforma non la manderemo via di certo’. Ricordo ancora quelle parole…”.

Sono passati tanti anni e Guido Sassi potrà ancora guardare la sua piazza dal portone dell’Olimpia. Ma adesso… “Adesso vorrei dire un grande grazie a tutti: al Municipio, alla Commissione che ha valutato i concorrenti, e alla cittadinanza, in particolare ai clienti dell’Olimpia: voglio che sia davvero il locale storico della città, ma con un accento verso la modernità e il cambiamento”.

Già, perché l’Olimpia cambierà pelle: i lavori inizieranno il 1° gennaio 2019 e Sassi spera di concludere la ristrutturazione in tre mesi, aprendo tra marzo e aprile. “L’investimento sarà a carico mio – aggiunge il patron -. Sono periodi difficili e di sicuro in tomba non si porta niente, ma bisogna continuare a investire per garantire posti di lavoro e promuovere il turismo”.

Come sarà il nuovo Olimpia? Sassi dice che verso la metà del prossimo anno ci sarà una presentazione pubblica del progetto, e che l’intervento più evidente sarà l’eliminazione del ‘giardino d’inverno’, così che Palazzo civico potrà tornare esternamente alle sue forme originali.
“All’interno ci saranno grandi novità ma non dico quali”, conclude Sassi, sottolineando l’importanza del segnale politico che il Municipio ha dato riducendo l’affitto dagli attuali 240'000 a 200'000, cifra minima indicata nel bando di concorso e sulla cui base è stato ri-aggiudicato il locale.

Intanto, da alcuni giorni al Sass Cafè, sull’altro versante della piazza, è spuntato l’igloo natalizio, con una piccola mostra di sculture in plastica illuminate.

emmebi

Potrebbe interessarti anche
Tags
sassi
olimpia
lugano
guido
ristorante
guido sassi
piazza
pelli
ferruccio
ferruccio pelli
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved