ULTIME NOTIZIE Coronavirus
Coronavirus
29.09.2021 - 15:230

"Chi non vuole usare i vaccini mRNA potrà avere accesso a quello di Johnson&Johnson"

 Christoph Berger, Presidente della Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) smentisce quanto aveva detto il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini

BERNA - Da lunedì la Svizzera avrà accesso al vaccino di Johnson&Johnson, ne arriveranno 150 mila dosi, tra cui 6mila destinate al Ticino. Chi potrà usarle?

Lo ha chiarito nella consueta conferenza stampa del mercoledì Christoph Berger, Presidente della Commissione federale per le vaccinazioni (CFV): "La strategia vaccinale svizzera resta comunque incentrata sui vaccini mRNA. Ci sono pochissime ragioni mediche per le quali non è possibile somministrare un vaccino di questa tipologia".

Dunque, non solo per chi per ragioni mediche non può usare gli altri vaccini, ma anche per chi non vuole farsi iniettare un vaccino mRNA. Il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini qualche giorno fa aveva detto che sarebbe stato destinato solo a chi non può avere gli altri vaccini o non ha potuto essere vaccinato perchè bloccato in casa (con troppe difficoltà nella conservazione del siero): si vedrà se le indicazioni da Berna faranno cambiare idea. 

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved