ULTIME NOTIZIE Coronavirus
Coronavirus
17.12.2021 - 09:000

Lombardi: "Tifosi, testatevi. Mi dispiace per quanto successo ma poteva accadere"

"D'altronde non è il primo caso di Omicron in Ticino". Il presidente dell'Ambrì ha commentato il caso sugli spalti della Gottardo Arena, ribadendo che il 2G è l'unica formula per tenere aperte le piste al pubblico

AMBRI - Ieri è arrivata la notizia di un caso di variante Omicron al derby di hockey tra Ambrì e Lugano, con l'invito a tutti coloro che erano presenti sugli spalti a farsi tamponare. Il presidente dei leventinesi Filippo Lombardi è intervenuto a Fuorigioco parlando della situazione.

Era la prima volta in cui si entrava in pista solo col 2G, ovvero era consentito l'accesso a vaccinati e guariti e non a non vaccinati. Per Lombardi è l'unica soluzione per evitare le partite a porte chiuse. E si augura che questo caso non conduca verso la chiusura delle piste, invitando alla ragionevolezza.

“Non posso che invitare tutti i presenti in curva a seguire la raccomandazione del medico cantonale. Spero vivamente che si riesca a tracciare il caso, che emerge sei giorni dopo il derby”, ha detto. Ha aggiunto: "Dispiace, ma poteva però succedere. D’altronde, non è il primo caso di Omicron in Ticino”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lombardi
caso
dispiace
ambrì
poteva
omicron
2g
primo
ticino
presidente
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved