FLO Panthers
2
TOR Leafs
1
pausa
(2-1)
COB Jackets
0
MON Canadiens
1
1. tempo
(0-1)
WAS Capitals
0
NY Islanders
0
1. tempo
(0-0)
CAR Hurricanes
0
OTT Senators
0
1. tempo
(0-0)
FLO Panthers
NHL
2 - 1
pausa
2-1
TOR Leafs
2-1
 
 
2'
0-1 HAINSEY
1-1 BORGSTROM
10'
 
 
2-1 MATHESON
15'
 
 
HAINSEY 0-1 2'
10' 1-1 BORGSTROM
15' 2-1 MATHESON
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 01:47
COB Jackets
NHL
0 - 1
1. tempo
0-1
MON Canadiens
0-1
 
 
7'
0-1 TATAR
TATAR 0-1 7'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 01:47
WAS Capitals
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
NY Islanders
0-0
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 01:47
CAR Hurricanes
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
OTT Senators
0-0
Ultimo aggiornamento: 19.01.2019 01:47
ULTIME NOTIZIE Via Sicura
Via Sicura
1 anno
"Alcol alla guida: bisogna arrivare alla tolleranza zero”. "Ma Via Sicura è un fallimento". Il drammatico incidente mortale di Sigirino, riapre il dibattito tra gli esperti
Via Sicura
1 anno
È Andrea Tamborini la vittima del pirata della strada. Tornava dal suo lavoro a Locarno. E un lettore ci scrive: "Nulla potrà riportare a un figlio suo padre e a una moglie suo marito. Che almeno questo rimorso possa perseguitare fino alla fine dei suoi g
Via Sicura
1 anno
Gobbi vuole che il pirata della strada tedesco condannato a 30 mesi per i 10 sorpassi nel Gottardo con punte di 200 all'ora finisca in carcere: "Ha messo in pericolo la vita di molte persone, perché il tunnel del Gottardo è uno dei tratti più pericolosi d
Via Sicura
1 anno
Stop alle purghe di Via Sicura. Ecco altre due storie di follia burocratica. I coniugi che, rientrati in Svizzera dopo anni trascorsi in Spagna, vengono mandati dal medico del traffico perché dichiarano di avere una leggera forma di diabete. E la donna be
Via Sicura
1 anno
Coglione! Il pirata della strada tedesco condannato in contumacia a Lugano mostra fiero la sua patente: "Della Svizzera ho visto tutto e non ho bisogno di tornarci". Nell'estate del 2014 superò 10 volte nel Gottardo raggiungendo punte di 200 all'ora
Via Sicura
1 anno
Se questo è un pirata... Finalmente una sentenza ticinese che speriamo contribuisca a sgretolare quell'aberrazione del diritto chiamata 'Via Sicura'. Il giudice Villa al secondo processo dice no a un anno di galera per un 'corsaro della strada'. L'avvoca
Via Sicura
2 anni
La Grande Purga di Via Sicura, un altro racconto di un lettore: "Ore 24,15, sto rientrando a casa in auto. Incrocio una pattuglia della polizia e noto che fa retromarcia e inizia a seguirmi. Poi vedo i lampeggianti. Patente, ha bevuto? No. Test dell'alcol
Via Sicura
10.03.2016 - 16:440
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Rossano Guggiari asfalta Via Sicura: "Al pedofilo 9 mesi, all'automobilista 12: basta a questo orrore giudiziario"

L'avvocato, Presidente dell'Unione automobilisti e motociclisti, demolisce le sanzioni previste dalla legge sulla circolazione facendo un parallelo tra l'esito di un processo di pedofilia e quelli nei confronti dei "pirati della strada"

LUGANO - "Fino a quando uno Stato civile, che si fregia dell’onore di essere un esempio per moltissime altre nazioni, accetterà questa ingiustizia?". È la domanda che l'avvocato Rossano Guggiari pone al termine di un articolo durissimo contro Via Sicura pubblicato stamane sul Corriere del Ticino. Il legale, nonché Presidente dell'Unione automobilisti e motociclisti, demolisce le sanzioni previste dalla legge sulla circolazione della strada facendo un parallelo tra l'esito di un recente processo di pedofilia e "la personale esperienza nei processi ai formalmente (ma non realmente) pirati della strada". "Sui quotidiani usciti in corrispondenza alla festa della donna – esordisce Guggiari sul CdT - mi sono confrontato con l’ennesimo orrore giudiziario. La cronaca riportava una breve cronistoria e l’epilogo del processo a un pedofilo di 49 anni del Bellinzonese. Benchè avvocato, e quindi teoricamente abituato al mancato trionfo della Giustizia (nel senso filosofico, con la G maiuscola quindi), non ho potuto esimermi dal prendere la tastiera ed esprimere ancora una volta il mio disappunto (largamente condiviso) per l’ennesimo caso di disuguaglianza tra il delinquente ordinario (sempre che la pedofilia possa essere considerata comune) e l’automobilista che incappa nelle maglie severe di Via Sicura". Il risultato del parallelismo, annota il legale "è quello di una situazione assurda: al pedofilo con due precedenti non sfociati in condanna (in un caso era stata ritirata la denuncia e nell’altro era intervenuta la prescrizione) è stata inflitta una pena di 9 mesi di detenzione con il beneficio della sospensione condizionale, mentre che all’automobilista è stato comminato un castigo (passatemi il termine) di ben 24 mesi di ritiro della patente e 12 mesi di detenzione (con sospensione condizionale essendo egli incensurato)". "E mi chiedo: fino a quando uno Stato civile, che si fregia dell’onore di essere un esempio per moltissime altre nazioni, accetterà questa ingiustizia? Mi auguro quindi che la legge sulla circolazione stradale possa essere corretta anche dal Consiglio degli Stati, nella scia della decisione già adottata il 15 dicembre 2015 dal Consiglio nazionale", conclude Guggiari.
Potrebbe interessarti anche
Tags
guggiari
via sicura
sicura
automobilista
pedofilo
processo
legge
circolazione
orrore giudiziario
orrore
© 2019 , All rights reserved