STL Blues
2
CAL Flames
6
3. tempo
(0-4 : 2-1 : 0-1)
BOS Bruins
0
BUF Sabres
0
1. tempo
(0-0)
STL Blues
NHL
2 - 6
3. tempo
0-4
2-1
0-1
CAL Flames
0-4
2-1
0-1
 
 
6'
0-1 TKACHUK
 
 
11'
0-2 LINDHOLM
 
 
17'
0-3 GIORDANO
 
 
19'
0-4 QUINE
1-4 SUNDQVIST
23'
 
 
 
 
26'
1-5 GAUDREAU
2-5 BOZAK
39'
 
 
 
 
57'
2-6 GAUDREAU
TKACHUK 0-1 6'
LINDHOLM 0-2 11'
GIORDANO 0-3 17'
QUINE 0-4 19'
23' 1-4 SUNDQVIST
GAUDREAU 1-5 26'
39' 2-5 BOZAK
GAUDREAU 2-6 57'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 23:31
BOS Bruins
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
BUF Sabres
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 23:31
TiPress/Gabriele Putzu
Cronaca
23.11.2018 - 10:380
Aggiornamento 26.11.2018 - 11:00

Gnam-gnam... A Lugano torna la fondue in piazza. E il formaggio è nostrano. Schnellmann racconta com'è nato l'evento

Domenica 16 dicembre a Lugano torna “Piazza la fondue” nel piazzale del LAC. Una festa organizzata dalla Città di Lugano che coincide con l’apertura pre natalizia dei negozi

LUGANO – Amanti della fondue e dell’atmosfera natalizia, preparatevi. Domenica 16 dicembre a Lugano torna “Piazza la fondue” nel piazzale del LAC. Una festa organizzata dalla Città di Lugano che coincide con l’apertura pre natalizia dei negozi.

“Anche quest’anno, in linea con i riscontri delle ultime edizioni, ci aspettiamo nuovamente il tutto esaurito”, dice a Liberatv il capoufficio del Dicastero Cultura, sport ed eventi della Città di Lugano, Fabio Schnellmann.

Sono numerose le novità per l’edizione 2018 di “Piazza la fondue”. “In effetti – spiega Schnellmann –, quest’anno abbiamo deciso che, per proteggerci da un’eventuale giornata troppo fredda, installeremo un capannone trasparente e riscaldato all’interno del quale, oltre ovviamente a gustarsi una squisita fondue con vari sottaceti, sarà possibile mangiare in compagnia di un'eccezionale animazione musicale”.

Ma le novità non si esauriscono qui: “Abbiamo deciso di restare in Ticino anche per quanto riguarda l’ingrediente di base. I 70 chili di formaggio – prosegue Schnellmann – ci saranno offerti dal Caseificio del Gottardo di Airolo”.

Quale tipo di formaggio verrà proposto il 16 dicembre è ancora “un’incognita” anche per gli organizzatori: “Lo decideremo domani, quando andremo ad Airolo per i vari assaggi”.

Agli interessati Schnellmann consiglia di “prenotare il prima possibile per evitare il sold out. Abbiamo 350 posti disponibili e se andrà come gli anni scorsi si esauriranno in poco tempo”.

Ma com’è nata l’idea della fondue in piazza? “Ci siamo ispirati ad altre città, per esempio a Zurigo. Durante una gita oltre Gottardo, insieme a un paio di amici, siamo rimasti colpiti da questa iniziativa. Così abbiamo deciso di portarla in Ticino. Non abbiamo inventato nulla. Però funziona alla grande, e piace”.

Due parole anche sul mercatino natalizio, che tra qualche giorno allieterà le vie del centro: “Secondo me non abbiano nulla da invidiare ai più famosi mercatini della Svizzera del nord – dice Schnellmann -. Con le nuove casette di legno credo si respirerà un’atmosfera ancora più magica e il tutto sarà ancora più attrattivo e caratteristico”.

Comunque, conclude, “questo evento non potrebbe esistere senza l’aiuto fondamentale di una ventina di volontari, ai quali vanno i miei anticipati ringraziamenti. Inoltre, ci tengo a ringraziare pubblicamente Maurizio Maccanelli, Angelo Petralli, Max Soldati e Thomas Amiconi per il loro contributo alla parte organizzativa”.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
piazza
lugano
fondue
schnellmann
lugano torna
formaggio
città
fabio schnellmann
evento
città lugano
© 2018 , All rights reserved