Cronaca
09.09.2019 - 14:010

Drinkwater pestato a sangue fuori da una discoteca: "Urlavano spaccategli le gambe"

Il noto calciatore inglese vittima di un'aggressione nel fine settimana per aver provato a rimorchiare una ragazza già fidanzata

MANCHESTER – "È pazzesco, era pieno di sangue e siccome è famoso per giocare in Premier League gli saltavano sulle caviglie per fargli male. Urlavano: spattacagli le gambe". È un racconto choc quello che arriva da Manchester all'esterno di una nota discoteca, teatro dell'aggressione subita nel weekend da Daniel Drinkwater, ex difensore di Leicester e Chelsea e ora in forza al Burnley.

Il calciatore inglese – visibilmente ubriaco, a dispetto del cognome – è stato prestato a sangue per motivi di gelosia. Pare, infatti, avesse provato a rimorchiare la ragazza sbagliata. Il tutto sotto lo sguardo del fidanzato, giocatore delle leghe inferiori. Invitato a uscire dal locale, Drinkwater è stato aggredito da un gruppo di amici del furibondo aspirante calciatore.

Il difensore – stando alla ricostruzione del Sun – avrebbe accusato pesanti conseguenze dall'aggressione. Si parla di danni ai legamenti e ferite varie che lo costringono a uno stop di circa un mese dal rettangolo verde. Così uno degli agenti del calciatore: "Danny è consapevole di essersi messo in una posizione criticabile, ma affronterà le critiche".

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
gambe
sangue
discoteca
drinkwater
calciatore
aggressione
ragazza
calciatore inglese
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved