Fiorentina
1
Milan
1
fine
(0-0)
Fiorentina
SERIE A
1 - 1
fine
0-0
Milan
0-0
 
 
13'
BENNACER ISMAEL
 
 
24'
CALHANOGLU HAKAN
 
 
56'
0-1 REBIC ANTE
DALBERT HENRIQUE
60'
 
 
CACERES MARTIN
76'
 
 
1-1 PULGAR ERICK
85'
 
 
 
 
85'
HERNANDEZ THEO
BENNACER ISMAEL 13'
CALHANOGLU HAKAN 24'
REBIC ANTE 0-1 56'
60' DALBERT HENRIQUE
76' CACERES MARTIN
85' 1-1 PULGAR ERICK
HERNANDEZ THEO 85'
Start of second half delayed.
The goal at 34th minute for AC MILAN was cancelled on VAR rule.
Venue: Stadio Artemio Franchi.
Turf: Natural.
Capacity: 43,147.
History: 44W-43D-72W.
Goals: 186-247.
Age: 25,5-26,2.
Sidelined Players: FIORENTINA - Milan Badelj (Indirect card suspension), Franck Ribu00e9ry (Ankle), Christian Kouame (Cruciate Ligament).
AC MILAN - Lucas Biglia (Knee), Alexis Saelemaekers (Ankle), Rade Krunic (Fatigue fracture), Hakan Calhanoglu (Hip), Simon Kjaer (Torn Muscle), Lu00e9o Duarte
Ultimo aggiornamento: 22.02.2020 23:18
Nella foto la pubblicità in questione
Cronaca
09.10.2019 - 16:000

"Scegli la donna in base a come beve la birra". È polemica sulla pubblicità, ma il gerente precisa: "Risale a due anni fa. L'autore è stato licenziato"

La rabbia sul web: "È sessista". Il gerente della Maitri Beer: "Non seguo i social, ma non capisco perché sia esplosa due anni dopo"

ARZO – “Scegli la donna in base a come beve la birra. Meglio se Maitri”. Il tutto corredato dalla fotografia di una donna che lecca la schiuma di birra che fuoriesce dalla bottiglietta. L’immagine sta facendo il giro dei social in queste ore suscitando l’ira di tanti internauti che invocano, per esempio, una legge “che sanzioni pesantemente simili scelte pubblicitarie sessiste”.

Anche la candidata al Nazionale per i Verdi Jessica Bottineli ha espresso la sua opinione auspicando di “far così tanto rumore che il non menzionato birrificio sia costretto a scusarsi pubblicamente. Siamo a due passi dal 2020 e ancora c’è chi non ha capito il perché dello sciopero femminista dello scorso giugno. Signori, disprezzo il vostro sessismo e boicotto la vostra produzione”.

Il manifesto pubblicitario, in realtà, “risale a due anni fa”, spiega a Liberatv il gerente del Birrificio Maitri di Arzo Paolo Ricino. “Non sono sui social e non ero al corrente della polemica. Dispiace che sia esplosa due anni dopo, ma posso assicurare che il collaboratore autore del manifesto è stato licenziato immediatamente”.

“Quella pubblicità – spiega – l’abbiamo fatta ritirare subito. Lavoriamo con e nel rispetto di tutte le persone. A qualcuno può anche non piacere la birra che produciamo, ma non arriveremo mai fino a offendere delle persone. Oltretutto, sia io che i soci dell’azienda siamo padri di famiglia. Dai, non scherziamo...”.

“Purtroppo – spiega Ricino –, paghiamo noi le conseguenze di una ‘trovata’ che deploriamo e per la quale sono state intraprese le corrette misure”.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved