TiPress
Cronaca
26.11.2019 - 09:150

Lugano, si è dimesso l'agente della Comunale sospettato di aver fatto sparire e tentato di rivendere un'arma

Le indagini proseguono a ritmo spedito e potrebbero concludersi entro la fine dell'anno. Dal canto suo, il poliziotto si dichiara estraneo a ogni imputazione

LUGAO – L’agente della PolCom di Lugano finito sotto inchiesta penale (vedi articoli suggeriti) si è dimesso. L’uomo – riferisce La Regione – era in carica da tempo e ha preferito non aspettare le conclusioni dell’inchiesta portata avanti dal Ministero pubblico per lasciare il Corpo di Polizia con effetto immediato.

L’agente, lo ricordiamo, è sospettato di aver fatto ‘sparire’ un’arma durante una perquisizione per poi tentare di rivenderla in un negozio del Luganese. Il poliziotto – scrive il foglio bellinzonese – era stato sospeso dal Municipio in attesa dei risultati delle indagini.

Indagini che stanno continuando a ritmo serrato e che potrebbero concludersi entro la fine dell’anno. Dal canto suo, il poliziotto si dichiara estraneo a ogni imputazione.

 

 

 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved