ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
12.01.2022 - 10:290
Aggiornamento: 14.01.2022 - 22:40

Uno vaccinato, l'altro no: la storia di due gemelli uccisi dal covid a pochi giorni di distanza

L'unica scelta non condivisa è stata quella del vaccino. Il parrocco: "Ci rincuora saperli ancora insieme"

MANTOVA – Uno era vaccinato, l'altro no. Carlantonio e Paolo Mantovani sono morti di Covid a pochi giorni di distanza uno dall'altro. Avevano 71 anni e vivevano a Viadana, nel Mantovano. La loro storia ha commosso il web. I due hanno vissuto sempre vicini, senza mai dividersi del tutto. Lavoravano insieme, andavano in vacanza insieme. L'unica scelta non condivisa è stata, appunto, quella del vaccino. Paolo non ha mai voluto saperne, Carlantonio ci ha messo un po' a convincersi. Poi ha optato per farsi vaccinare, al contrario del fratello gemello.

Il primo ad andarsene è stato Paolo, convinto no-vax. Pochi giorni dopo è morto anche il fratello. In ospedale per Covid c'è ancora ricoverata la moglie di Paolo, "anche lei contraria al vaccino e rifiuta l'intubazione", scrive il parroco del paese su Facebook. "Qui avevano molti amici. Ma ci rincuora saperli ancora insieme dopo questa tragedia".

Potrebbe interessarti anche
Tags
due
distanza
altro no
storia
pochi giorni
vaccinato
pochi
covid
vaccino
saperli ancora
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved