ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
01.05.2022 - 09:270

Colloquio Cassis-Zelensky, si parla di aiuti, ricostruzione e servizi consolari

Il presidente ucraino ha chiesto un incontro, seppur telematico, con il presidente della Confederazione, avvenuto ieri. Diversi i temi sul tavolo. L'Ucraina ha preso atto degli aiuti umanitari svizzeri

KIEV - Il presidente ucraino ha voluto parlare con Ignazio Cassis. Diversi i temi sul tavolo, dal ruolo della Svizzera come mediatrice per continuare a garantire alcuni servizi sino agli aiuti e anche alla conferenza per la ricostruzione dell'Ucraina.

I due si sono sentiti ieri telefonicamente, ha fatto sapere il canale Twitter di Zelensky, su sollecitazione di quest'ultimo.

Egli ha preso atto degli aiuti umanitari inviati dalla Svizzera e si è parlato del ruolo che la stessa avrà nel garantire i servizi consolari per gli ucraini in Russia.

Un altro argomento toccato è stato quello dei preparativi della conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato che l'incontro telefonico c'è stato, richiesto da Zelensky, ma non aggiunge dettagli. 

Cassis aveva "ricevuto" il suo omologo nel corso di una manifestazione a Berna, scatenando una serie di polemiche. Aveva poi chiarito di non aver potuto fare altrimenti, dato che, seppur il presidente ucraino fosse in videoconferenza, si trattava di una visita di Stato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
cassis
servizi consolari
servizi
aiuti
presidente
ricostruzione
zelensky
cassis-zelensky
presidente ucraino
kiev
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved