ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
26.06.2022 - 08:480

Bambina di undici mesi uccisa con l'acido muriatico da una maestra. "Gesto di rabbia"

Non si è trattato di un incidente, ma di un gesto volontario. La maestra 27enne: "Non ne potevo più di sentirla piangere"

LIONE – Ha origini italiane la bambina di undici mesi morta in un asilo nido a Lione. La sua – riferiscono i media francesi – è una storia atroce e ha commosso e allo stesso tempo indignato la nazione.

La piccola è stata trovata senza sensi nell’asilo in cui veniva accudita. Trasferita in ospedale, è morta appena giunta in struttura a causa dell’acido muriatico che ha ingerito. Ma non si è trattato di un incidente. No, perché a provocare la morte della bambina è stato un gesto volontario dell’educatrice 27enne che curava la bambina.

Infastidita dal pianto, la donna ha versato l’acido nella gola della piccola provocandone la morte. Per la maestra è stata disposta la custodia cautelare nel carcere di Corbas. L’avvocato difensore della donna ha parlato di “un gesto di rabbia senza intenzioni omicide”.

Tags
rabbia
undici mesi
maestra
acido
undici
gesto
bambina
acido muriatico
muriatico
incidente
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved