ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
29.07.2022 - 09:330

Divieto di balneazione a Rimini. Il sindaco: "Mistero sulle analisi"

Secondo gli esperti i dati anomali potrebbero dipendere dall’ondata di calore che ha innalzato la temperatura marina causando uno squilibrio organico

RIMINI – Conferma di non balneabilità per ben 22 tratti (inizialmente erano 28) della costa in Emilia Romagna, tra Rimini, Riccione e Cattolica. I campionamenti eseguiti martedì dall’Agenzia regionale ambientale hanno confermato una concentrazione di batteri in mare superiore ai limiti di legge. In attesa dei risultati delle nuove analisi, il Comune di Rimini ha però commissionato verifiche autonome in sette aree a nord della città, che sono risultate – si legge in una nota stampa - “sotto i parametri normativi sia per quanto riguarda la concentrazione di Escherichia coli che di enterococchi: tutte e sette le acque risultano perfettamente idonee alla balneazione”. Secondo il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad, infatti, “non c’è alcuna spiegazione tecnica né logica” per i dati riscontrati dall’Agenzia ambientale, in quanto a causa della siccità, le paratie a mare non vengono aperte da quasi un mese e mezzo e chi gestisce il ciclo integrato delle acque ha comunicato di non avere riscontrato alcun guasto o difetto alla rete fognaria e dell’acquedotto”. Secondo gli esperti i dati anomali potrebbero dipendere dall’ondata di calore che ha innalzato la temperatura marina causando uno squilibrio organico.

Tags
rimini
analisi
balneazione
sindaco
dati
calore
squilibrio organico
squilibrio
innalzato
dati anomali potrebbero
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved