ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
08.12.2022 - 11:100

Film horror in classe, malori e proteste

La visione di 'Terrifier' ha provocato nausea, svenimenti e notti insonni ad alcuni allievi, vittime anche di bullismo dal resto della classe

CREMONA – Un supplente di una scuola media a Cremona è stato 'bacchettato' dal presidente per aver fatto vedere, durante un'ora buca, un film horror vietato ai minorenni a una classe di terza media. Alcune scene di 'Terrifier' hanno provocato nausea, svenimenti e notti insonni ad alcuni alunni. Ma non solo. Chi non ha retto alla visione è stato bullizato dai compagni. 

Il caso è stato sollevato dal padre di uno dei ragazzi rimasti 'scottati' dalla visione del film. "A scuola fanno iniziative contro il bullismo e adesso i ragazzi danno dello sfigato a chi ha avuto problemi dopo il film". Convocato immediatamente dal presidente, il docente protagonista si è scusato. È stato attivato un gruppo anti-bullismo, che ha spiegato alla classe come "non esiste il forte o il debole. Bisogna rispettare chi mostra paura, senza deriderlo o sbeffeggiarlo", ha detto Paola Cattenati, responsabile del Centro riabilitazione infanzia adolescenza e famiglie, al Corriere della Sera. 

  

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
film horror
classe
film
visione
nausea
terrifier
provocato nausea
notti insonni
svenimenti
bullismo
News e approfondimenti Ticino
© 2023 , All rights reserved