ULTIME NOTIZIE News
Politica e Potere
25.01.2022 - 10:140

“La battaglia dei livelli”

Oggi il Gran Consiglio vota sulla sperimentazione. Questa sera a Matrioska il dibattito. Ecco gli ospiti

MELIDE - Oggi il Gran Consiglio sarà chiamato ad esprimersi sulla proposta di una sperimentazione biennale per il superamento dei livelli in terza media. E nell’aula del Parlamento si annuncia battaglia e una votazione tiratissima. 

Lo scontro tra favorevoli e contrari raggiungerà il suo culmine dopo settimane di alta tensione. PLR, PPD, Lega e UDC avevano stralciato dal preventivo la prima proposta di sperimentazione presentata dal Consiglio di Stato, suscitando le proteste dei socialisti che avevano bollato la mossa politica come un attacco diretto contro il ministro Manuele Bertoli. Il Governo, quindi, con una mossa a sorpresa, sul finire della scorsa settimana ha rimesso sul tavolo l’opzione attraverso un emendamento, che corregge alcuni aspetti finanziari e di metodo, ma non la sostanza: la sperimentazione deve partire. Da qui il conflitto con l’area borghese del Parlamento che però potrebbe perdere, almeno in parte, i voti del PPD.

Va precisato che tutto nasce da una consultazione effettuata dal DECS nel mondo della scuola e della società civile che, seppur tra le criticità, ha ottenuto consenso su questa sperimentazione. Ma il nodo è squisitamente politico. Il centrodestra ritiene che questo test faccia rientrare dalla finestra un pezzo rilevante della Scuola che verrà, la riforma bocciata alle urne dalla maggioranza dei ticinesi. Mentre sinistra e Verdi accusano la controparte di voler mettere la museruola alla scuola.

Esplicativo, in tal senso, lo scambio polemico avvenuto tra Adriano Merlini del sindacato VPOD e Sergio Morisoli, capogruppo UDC in Gran Consiglio. “Questa destra - ha scritto il sindacalista - vuole imporre la visione di una scuola meno inclusiva in nome dei bisogni dell’economia e dell’individualismo”.  “Dopo la sonora bocciatura della Scuola che verrà, che a lei tanto piaceva - ha replicato Morisoli - il Dipartimento Educazione se ne è guardato bene di entrare di nuovo in materia sulle molte proposte da noi formulate (come pure la Commissione scolastica a forte trazione di sinistra…)”.

Comunque vada il voto odierno, le spaccature e le divisioni nel mondo della scuola non si sopiranno. E sullo sfondo resta il bilancio di 12 anni del DECS a guida socialista, con il ministro Manuele Bertoli che dovrebbe lasciare la carica a fine legislatura. 

“La battaglia dei livelli” è il titolo della puntata di Matrioska in onda questa sera su TeleTicino a partire dalle 19.30. Ospiti di Marco Bazzi saranno il vicepresidente del PLR Omar Gianora, la presidente del Comitato cantonale del PS Mattea David, il segretario del Movimento della scuola Alessandro Frigeri, il sindacalista VPOD Adriano Merlini e quello dell’OCST Gianluca D’Ettorre.

Appuntamento per questa sera alle 19.30 su TeleTicino. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
livelli
battaglia
consiglio
scuola
sperimentazione
sera
gran consiglio
matrioska
ospiti
melide
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved