Mixer
21.10.2015 - 12:130
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Svolta storica, il centralino del Cantone cambia musica: via (finalmente!) Zucchero, arriva 'Day of Glory' di Sebalter. All'insegna della musica local

Sebastiano Pau-Lessi ha accettato senza esitazioni quando la Cancelleria dello Stato gli ha chiesto l'autorizzazione a utilizzare un suo brano. E precisa, a scanso di equivoci: "Non ho chiesto nulla in cambio, nessun diritto musicale"

BELLINZONA - Qualcuno dirà: ma questa è una notizia? Sì: è una notizia. Perchè la promozione del "marchio Ticino" non passa soltanto da vini, salumi e formaggi. Ma anche dalla valorizzazione dei nostri artisti. In questo caso un musicista, Sebalter, che ha saputo affermarsi anche a livello internazionale. Perchè mai chi chiama l'Amministrazione cantonale e viene messo "in attesa" deve sorbirsi un pezzo (per quanto bello) di Zucchero, quando abbiamo diversi musicisti "local"? Così, dopo anni di 'Così Celeste' (se non andiamo errati), celebre canzone di Fornaciari, da oggi il centralino del Cantone propone 'Day of Glory' di Sebalter. Provare per credere: dopo anni, la musica è cambiata.

Sebastiano Pau-Lessi, ex Vad Vuc, ha accettato senza esitazioni quando la Cancelleria dello Stato gli ha chiesto l'autorizzazione a utilizzare un suo brano. E precisa, a scanso di equivoci: "Non ho chiesto nulla in cambio, nessun diritto musicale, insomma". Tra l'altro, Sebalter lavora come giurista al DFE, quindi c'è anche un legame professionale e non solo territoriale tra il Cantone e la sua musica. Il giovane musicista ha deciso, dopo il successo che ha segnato la sua carriera da solista, di concentrarsi sulla professione, ma non ha dimenticato la musica: "Sto lavorando a due nuove canzoni - racconta a liberatv - e di certo la passione per la musica rimane fondamentale nella mia vita. Tant'è vero che ieri sera ero in sala prove". Insomma, tra non molto sentiremo nuovamente parlare di lui...

emmebi

Potrebbe interessarti anche
Tags
sebalter
cantone
centralino
day of glory
day of
zucchero
glory
of glory
day
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved