Mixer
18.11.2019 - 14:200

Dal 'pieghevole' ai 108 megapixel, la guerra dello smartphone all'ultima moda. Tutto quello che c'è da sapere

Dopo tante difficoltà, il 'neonato' in casa Samsung è pronto "a fare il botto". Xiaomi spopola e annuncia il lancio di un nuovo smartphone

SVIZZERA – Vi ricordate del Samsung Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole al mondo? Dopo tante difficoltà e continui rinvii è entrato sul mercato a partire dal 16 novembre. Il costo? Oltre, udite udite, i 2100 franchi. Dalle nostri parti è già 'sbarcato' circa un mese fa entusiasmando chi ha deciso di puntare sull'innovativo cellullare. 

Il foldable coreano doveva già essere lanciato mesi fa, ma qualcosa non ha funzionato a dovere. Secondo i tester americani, infatti, il display pieghevole e l'ingranaggio di chiusura non funzionavano correttamente. Ora – assicura Samsung –, tutto dovrebbe essere risolto e il telefono è pronto per il lancio anche in Italia.

Il 2019 avrebbe dovuto rappresentare un punto di svolta per i telefonini pieghevoli, ma così non è stato. Huawei – per esempio – ha dovuto frenare la produzione del suo 'Mate X' a causa del bando imposto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Ma per quale motivo l'azienda coreana è finita nella black list degli americani? Alla base ci sarebbe 'la guerra tecnologica' tra le due nazioni. Per frenare l'ascesa economica dei cinesi, Trump ha deciso di impedire alle aziende statunitensi di acquistare apparecchi per le telecomunicazioni prodotte in Cina.

Alla vigilia del lancio in Italia del Samsung Galaxy Fold, il vicepresidente Italia di Samsung ha spiegato al Corriere della Sera che "ci aspettiamo il botto, visto e considerato l'immediato successo riscosso in tutti i Paesi dove è stato disponibile. Il nostro nuovo modello segna sicuramente l'inizio di una nuova era nel mondo degli smartphone". E su i telefoni pieghevoli Samsung ha dimostrato di puntarci davvero forte annunciando già l'uscita a breve di "un altro pieghevole a forma di conchiglia".

Oltre allo schermo c'è di più

Uno schermo esterno da 4,6 pollici e uno interno da 7,3 pollici. Sono queste le dimensioni degli schermi di cui è dotato il nuovo Samsung Galaxy Fold. Ma oltre agli schermi c'è di più. Il sofisticato software installato permette di dividere in due o tre schermate il piccolo-grande schermo interno in modo da poter sfruttare un multitasking più avanzato. E le fotocamere? Anche qui, il 'neonato' della Samsung promette bene: sono ben sei, di cui tre sul retro e altrettante all'interno per migliorare la qualità di selfie e videochiamate.

Xiaomi, il nuovo che avanza

(Quasi) tutti si sono accorti di Xiaomi, azienda cinese attiva dal 2010 sul campo dell'elettronica di consumo. Da qualche mese, i telefonini creati dalla Xiaomi stanno spopolando sul mercato anche a causa dei 'bassi' costi in paragone ai leader Apple e Samsung. L'emergente marchio cinese fa della fotografia il suo punto forte. Le fotocamere installate sul 'Mi Note 10' (ben cinque sul reto) sono dotate di addiritttura108 megapixel: una 'piccola' macchina fotografica sempre a portato di mano. In questi giorni è stato annunciato che Xiaomi sta per lanciare un nuovo smartphone, le cui caratteristiche sono ancora tutte da scoprire.

Tags
nuovo
guerra
pieghevole
megapixel
xiaomi
samsung
smartphone
lancio
neonato
difficoltà
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved