ULTIME NOTIZIE Mixer
Mixer
25.01.2022 - 14:550
Aggiornamento : 26.01.2022 - 18:33

Benedetta, la bancaria licenziata per l'hobby a luce rosse. "Sfido il falso moralismo"

La 40enne parla pubblicamente: "I miei colleghi? I primi a guardare i video". La banca la licenzia per 'condotta poco morale'

SIRACUSA – Benedetta D'anna, 40 anni, è balzata agli onori delle cronache per essere stata licenziata dalla banca dove lavorava da 17 anni. Il motivo? Il suo 'lavoro' extra, quello di pubblicare dei video hot su una nota piattaforma. "Sono una mamma sola. Si è palesata l'esigenza di arrotondare le mie entrate. Con il Covid, il mio business ha subito una notevole impennata. E anche in banca sembravano prendere coscienza di questa mia attività. Alcuni colleghi, infatti, erano fruitori in prima persone di alcuni contenuti".

Ma, più passavano i giorni, e più Benedetta sente che il clima diventa teso al lavoro. "Mi sono dovuta assentare dal lavoro per un po' a causa di un intervento. Poi sono iniziati i problemi. Sono stata convocata dalla direzione e sono stata sospesa per condotta 'poco morale'. Qualche giorno fa, mi hanno contattato per porre fine al mio contratto di lavoro. Io ho svolto sempre il mio lavoro in maniera egregia. È un abuso da parte della banca. Che donna sono? Una donna che intende sfidare i falsi moralismi".

Potrebbe interessarti anche
Tags
banca
licenziata
benedetta
lavoro
video
colleghi
condotta
condotta poco morale
condotta poco
poco morale
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved