ULTIME NOTIZIE Abitare
Abitare
29.06.2023 - 14:350
Aggiornamento: 05.11.2023 - 16:02

Gehri Rivestimenti: quando la piscina diventa arte

Dalla pietra naturale, come marmo, granito e gneiss, al grès porcellanato, fino al mosaico in vetro per il rivestimento interno. Ecco i materiali più utilizzati per una realizzazione di alto pregio

LUGANO - Rinfrescarsi al risveglio, durante i caldi pomeriggi estivi, o la sera in un dopocena romantico. Non solo al mare, ma anche nella intima tranquillità di casa. La piscina è il sogno di molti, ed esistono varie possibilità per realizzarla. Dalle più semplici alle più ricercate.

L’azienda Gehri Rivestimenti propone soluzioni di alta qualità estetica e creativa, curate in ogni dettaglio, dalla progettazione alla costruzione. Si parte dal disegno e dalla scelta del materiale, tenendo conto delle esigenze del cliente, degli spazi e del contesto ambientale.

Una soluzione di particolare prestigio, è quella di realizzare l’esterno della piscina in marmo Cristallina, l’unico estratto in Svizzera. Questa pietra naturale si è formata 250 milioni di anni fa dalla calcificazione e cristallizzazione dei diversi elementi marini, in quanto allora il mare ricopriva l’intera Europa. È proprio la metamorfosi dei coralli a dare alla pietra il caratteristico colore bianco cristallino.

Il rivestimento interno utilizzato nel progetto illustrato nella foto principale (VEDI GALLERY), è un mosaico vetroso impreziosito da tessere con platino. Questa soluzione richiama la luna e il cielo stellato, ed è ideale per chi ama avere un pezzo di storia naturale nel proprio giardino.

Ma i mosaici si possono abbinare anche con altri tipi di pavimentazione, come il gres porcellanato o diverse pietre naturali. I mosaici più utilizzati sono quelli in ceramica smaltata o in vetro. Per le piscine, come per gli ambienti bagno o wellness, i più indicati sono quelli vetrosi.

La varietà e la luminosità dei colori di questi ultimi è senza pari, e aumenta ulteriormente in abbinamento con tessere metalliche, come quelle in platino, composte da un foglio di platino racchiuso tra due vetri di protezione. Ma, soprattutto, il mosaico garantisce un’alta precisione di esecuzione, grazie alle piccole dimensioni delle tessere, e rende più facile rivestire superfici curve o inclinate.

Al di là del grande effetto decorativo, ha inoltre il vantaggio di essere resistente dalla corrosione dell’acqua, dei prodotti per il trattamento e degli agenti atmosferici.

Potrebbe interessarti anche
Tags
gehri
gehri rivestimenti
rivestimenti
piscina
pietra
mosaico
utilizzati
vetro
marmo
pietra naturale
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved