Cronaca
07.02.2019 - 13:020

Nuove professioni per guardare al futuro: l'operatore di palcoscenico è ora realtà anche in Ticino

Il direttore di Eventmore Antonio Silvestro: "I colloqui inizieranno ad aprile 2019. Attendiamo giovani che amano gli spettacoli, il teatro e gli eventi in generale"

CASTIONE – L'operatore di palcoscenico è finalmente una realtà anche in Ticino. A partire da quest'anno, i giovani ticinesi potranno seguire il nuovo percorso ottenendo un attestato federale di capacità (AFC). Una professione, questa, che si inserisce nel settore degli eventi e degli spettacoli offrendo a chi si affaccia al mondo del lavoro nuove possibilità di confrontarsi con un mercato sempre più concorrenziale e in rapido mutamento.

È soddisfatto l'ispettore di tirocinio del DECS Marzio Caccia: "Il riconoscimento della professione dell’operatore di palcoscenico è un’importante novità per il Ticino che ha permesso di colmare un’evidente lacuna. Da quest’anno le aziende che operano nel settore degli eventi e degli spettacoli potranno formare i propri apprendisti come previsto dall’ordinanza federale senza dover più ricorrere a professioni affini, ma diverse, da dover plasmare secondo le proprie esigenze interne, come avviene già da tempo nel resto della Svizzera e a livello internazionale. Si tratta di un'interessante nuova opportunità per i giovani.”

Queste invece le parole del direttore di Eventmore Antonio Silvestro: "La nostra azienda crede molto nella formazione duale perché la collaborazione tra aziende e scuole professionali crea dei profili che sono immediatamente collocabili nelle nostre realtà. L’unico modo per riuscire a confrontarsi con un mercato sempre più dinamico e competitivo è attraverso la qualità delle proprie risorse e investendo nelle formazione continua. Da aprile 2019, inizieranno i nostri colloqui di selezione per l’anno scolastico 2019 – 2020. Attendiamo giovani che amano gli spettacoli, il teatro, gli eventi o candidati che desiderano affrontare una riqualifica professionale in questo specifico settore.”

Gli operatori di palcoscenico sono specialisti che si occupano dell’allestimento, dell’installazione e del controllo della tecnica in occasione di manifestazioni e produzioni: installano impianti di illuminazione, audio e video; montano e smontano gli elementi scenici e manovrano le attrezzature del palcoscenico; integrano i nuovi media, utilizzano gli effetti speciali e applicano le prescrizioni in materia di sicurezza.

La nuova professione copre un vasto campo di attività offrendo sbocchi interessanti sia a livello svizzero sia internazionale come la possibilità di lavorare nei teatri, nelle società che organizzano eventi, nelle imprese di produzione televisiva e cinematografica, nei luoghi di spettacolo, nelle sale multiuso, nelle esposizioni, negli studi o nelle aziende per le costruzioni fieristiche. La nuova formazione di operatore di palcoscenico, attiva dall’anno accademico 2018/2019, ha una durata quadriennale.

La formazione professionale di base (tirocinio) avviene presso un teatro o un’impresa nel settore degli eventi e la frequenza dei corsi presso la Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) di LuganoTrevano o presso le scuole professionali Technische Berufschule di Zurigo e Haute Ecole des arts de la scène – La Manufacture di Losanna. Al termine della formazione si consegue l’attestato federale di capacità (AFC) di Operatore di palcoscenico con la possibilità di ottenere la maturità professionale accedendo così alle scuole professionali superiori.

Potrebbe interessarti anche
Tags
eventi
operatore
palcoscenico
operatore palcoscenico
formazione
ticino
spettacoli
professione
settore eventi
teatro
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved