Cronaca
04.07.2020 - 17:000

La mummia di Brissago andrà a Zurigo

Il Consiglio Comunale aveva detto di no a un credito per restaurare l'antica salma di era tolemaica. Ora si è trovato un accordo con l'ateneo zurighese, ma non è un addio

BRISSAGO – La mummia di Brissago è pronta a partire, anche se tornerà e sarà finalmente esposta, magari in una teca, in paese.

Si tratta probabilmente del corpo di una nobildonna dei tempi, arrivato per vie traverse sulle rive del lago di Locarno nell’Ottocento e lasciata a prender polvere in una soffitta del Comune. Finalmente qualche mese fa era arrivata da parte del Municipio la richiesta di investire dei soldi (circa 120franchi) per restaurarla e sistemarle il bendaggio, ma il Consiglio Comunale si è opposto.

E così si è dovuta trovare una soluzione alternativa. L’Università di Zurigo riceverà in dono la mummia dell’era tolemaica. Li verrà analizzata per scoprire le tecniche di imbalsamazione e anche restaurata.

Come detto, non è un addio a Brissago. Tornerà per essere esposta, seppur per un breve lasso di tempo. L’università zurighese non potrà disfarsene senza l’accordo del Municipio brissaghese. La partenza è prevista per settembre.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved