Cronaca
20.07.2020 - 09:020
Aggiornamento : 25.07.2020 - 12:54

La rivelazione di Jean Todt: "Ho visto Schumacher. Spero che tutto il mondo potrà vederlo presto"

L'ex caposquadra della Ferrari, e da sempre vicino al campione tedesco, rivela: "Micheal sta combattendo. L'ho visto settimana scorsa"

GINEVRA – "Micheal Schumacher sta combattendo. L'ho visto e spero che tutto il mondo sarà in grado di rivederlo presto". A rompere il silenzio circa la situazione del campione di Formula 1 – vittima di un grave incidente sugli sci sette anni fa – ci ha pensato Jean Todt, da sempre vicino al pilota tedesco e alla sua famiglia. Lo ha fatto con delle dichiarazioni rilasciate al Mail on Sunday direttamente dall'Ungheria, sede dell'ultimo gran premio di F1.

Todt lancia messaggi di speranza ai tifosi che da anni non hanno notizie del proprio beniamino. "L'ho visto – dice – settimana scorsa. Lui e la sua famiglia stanno lavorando per fare in modo che tutto il mondo possa tornare a vederlo. Non posso rivelare alcun dettagli medico per motivi di privacy".

Schumacher non appare in pubblico dal 29 dicembre del 2013. Attualmente si sta curando nella sua villa a Ginevra. Al fianco di Todt, in Ferrari, ha vinto cinque dei sette titoli iridati.

 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved