TIPRESS
Cronaca
28.07.2020 - 15:160

Fine luglio da canicola e notti tropicali. Ma da settimana prossima "atteso sensibile calo delle temperature"

MeteoSvizzera conferma l'allerta canicola di grado 3 fino a sabato: "Durante la fase più intensa dell'evento, le temperature raggiungeranno i 32-34°"

LOCARNO – Via l'anticiclone delle Azzorre, ecco la canicola. Sarà il caldo afoso il protagonista dei prossimi giorni in Ticino. Come comunicato nel fine settimana da MeteoSvizzera, è stata diramata un’allerta canicola di grado 3 al di sotto dei 600 metri di altitudine. Canicola che, previsioni alla mano, dovrebbe durare almeno fino a sabato sera. E questa notte, a Lugano abbiamo vissuto una ‘notte tropicale’. Il termometro, infatti, non è mai sceso sotto i 20° durante la notte.

Una canicola atipica

“Quello attuale – spiegano da MeteoSvizzera – è inizio di periodo canicolare atipico dunque: caldo-afoso verso metà giornata, con già dei temporali il primo giorno della serie. Questi causeranno però un calo solo temporaneo delle temperature: il fronte freddo rimarrà infatti stazionario sulle Alpi dove si esaurirà, non riuscendo perciò a convogliare aria più fresca e secca verso il pendio sud. A Sud delle Alpi la massa d'aria resterà quindi molto calda e umida e mercoledì le temperature massime raggiungeranno nuovamente i 32 gradi”.

E ancora: “A partire da giovedì, l'alta pressione sul Mediterraneo si rafforzerà in modo marcato sull'insieme della regione alpina determinando un ulteriore aumento delle temperature in tutto il Paese. Durante questa fase, la più intensa dell'evento, le temperature massime raggiungeranno alle basse quote del versante sudalpino i 32-34 gradi. A partire da sabato sera è atteso un generale aumento dell'attività temporalesca legato all'afflusso di aria gradualmente meno calda che dovrebbe porre fine al periodo di 5 giorni consecutivi di canicola”.

In arrivo...notti tropicali

“Dopo le estati molto calde del 2018 e 2019, la serie di notte tropicali è stata finora decisamente modesta. L’aria secca dell’Anticiclone delle Azzorre e le notti serene hanno finora permesso un buon irraggiamento e una sensibile diminuzione delle temperature minime notturne. Più di qualcuno nelle ultime settimane ci aveva segnalato come quest’anno le notti erano “fresche”. Questa settimana anche le temperature minime saranno in aumento: a partire dalla notte su giovedì le minime non dovrebbero infatti più scendere al di sotto dei 21 – 23 gradi… almeno fino all’arrivo dei prossimi temporali (previsti per il fine settimana)”.

E la prossima settimana? “Ancora troppo presto per dirlo – rispondono dalla stazione di Locarno-Monti –. Al momento, i modelli matematici propongono una situazione molto instabile per domenica e lunedì con probabili temporali sparsi e un sensibile calo delle temperature”. La canicola 2020 – viene da chiedersi – riusciremo ad ‘archiviarla’ con un periodo di ‘soli’ cinque giorni?

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved