ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
15.04.2021 - 11:260

Furti di biciclette nel Bellinzonese, chiusa l'inchiesta

Un 32enne e una 53enne avevano affittato una cantina in cui 'nascondevano' biciclette rubate

BELLINZONA – La Polizia cantonale comunica che sono giunti a conclusione gli accertamenti su una serie di furti di biciclette (elettriche e non) avvenuti recentemente nel Bellinzonese. Le indagini erano nate in febbraio quando, durante un controllo effettuato dalla Polizia città di Bellinzona nella cantina di uno stabile, erano state rinvenute 12 biciclette e un miniquad di dubbia provenienza. I successivi approfondimenti avviati dalla Polizia cantonale hanno permesso di accertare che almeno tre delle biciclette (due delle quali elettriche) erano state rubate, risalendo quindi all'identità dei proprietari. Il valore della refurtiva accertata supera gli 8 mila franchi, mentre per i restanti velocipedi le verifiche proseguono. 

Parallelamente si è stabilito che la cantina era stata presa in affitto da una 53enne cittadina svizzera e da un 32enne cittadino dominicano, entrambi residenti nel Bellinzonese, nei cui confronti si ipotizzano i reati di furto e ricettazione.

Di seguito i principali consigli della Polizia cantonale contro questa tipologia di furti:

  • Se possibile, parcheggiate la bicicletta in un luogo sorvegliato e/o in un locale che può essere chiuso a chiave.
  • Assicurate sempre la bicicletta con un meccanismo di chiusura di qualità, incatenandola inoltre a una rastrelliera o a un'altra costruzione fissa.
  • Annotate il numero di telaio, la marca e il colore (conservando una fotografia della bicicletta).
  • Conservate la fattura originale per poterla consegnare, in caso di furto, alla polizia.

 

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved