ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
31.10.2021 - 10:430

Tentato femminicidio di Solduno, un'arma che viene dal negozio di famiglia?

Il 20enne avrebbe usato un fucile di fabbricazione turca, caricato a pallettoni, che sarebbe un’arma che non necessita di particolari autorizzazioni, per sparare all'ex compagna 22enne

SOLDUNO - Il 20enne che ha sparato all'ex compagna 22enne, facendole rischiare la vita, resta in carcere. Il tentato femminicidio di Solduno ha aperto tanti interrogativi, a partire da come la giovane è stata protetta dall'ex. Ma ci si chiede anche come lui abbia potuto procurarsi l'arma con cui ha cercato di ucciderla.

Stando a La Domenica, avrebbe usato un fucile di fabbricazione turca, caricato a pallettoni, che sarebbe un’arma che non necessita di particolari autorizzazioni.

Come se l'è procurata? Un'ipotesi, sempre svelata dal settimanale, è che provenga dal negozio di famiglia. I parenti del 20enne infatti fino a poco tempo fa pare gestissero un negozio di armi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
tentato femminicidio
famiglia
negozio
tentato
arma
solduno
femminicidio
20enne
fucile
pallettoni
News e approfondimenti Ticino
© 2022 , All rights reserved