Genoa
0
Sampdoria
1
fine
(0-0)
ANA Ducks
2
NY Rangers
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
CAL Flames
0
CAR Hurricanes
2
2. tempo
(0-0 : 0-2)
NAS Predators
DAL Stars
00:30
 
Genoa
SERIE A
0 - 1
fine
0-0
Sampdoria
0-0
GHIGLIONE PAOLO
9'
 
 
CASSATA FRANCESCO
22'
 
 
 
 
26'
VIEIRA RONALDO
CRISCITO DOMENICO
46'
 
 
 
 
53'
RAMIREZ GASTON
 
 
68'
COLLEY OMAR
ROMERO CRISTIAN
82'
 
 
 
 
85'
0-1 GABBIADINI MANOLO
CLEONISE DENILHO
90'
 
 
9' GHIGLIONE PAOLO
22' CASSATA FRANCESCO
VIEIRA RONALDO 26'
46' CRISCITO DOMENICO
RAMIREZ GASTON 53'
COLLEY OMAR 68'
82' ROMERO CRISTIAN
GABBIADINI MANOLO 0-1 85'
90' CLEONISE DENILHO
Start of second half delayed.
Venue: Stadio Luigi Ferraris.
Turf: Natural.
Capacity: 36,685.
SAME TOWN - BIG LOCAL LOBARDIA DERBY.
History: 17W-27D-28W.
Goals: 72-90.
Age: 26,8-26,3.
Sidelined Players: GENOA - Riccardo Saponara (Ankle), Lukas Lerager (Muscle), Cristian Zapata (Thigh), Christian Kouame (Cruciate Ligament).
SAMPDORIA - Andrea Bertolacci (Thigh), Fabio Depaoli (Ankle), Bartosz Bereszynski (Meniscal), Edgar Barreto (Muscular), Federico Bonazzoli (Thigh).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 23:33
ANA Ducks
NHL
2 - 2
2. tempo
1-2
1-0
NY Rangers
1-2
1-0
 
 
1'
0-1 ZIBANEJAD
 
 
4'
0-2 PANARIN
1-2 SILFVERBERG
9'
 
 
2-2 GUDBRANSON
22'
 
 
ZIBANEJAD 0-1 1'
PANARIN 0-2 4'
9' 1-2 SILFVERBERG
22' 2-2 GUDBRANSON
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 23:33
CAL Flames
NHL
0 - 2
2. tempo
0-0
0-2
CAR Hurricanes
0-0
0-2
 
 
33'
0-1 MCGINN
 
 
34'
0-2 HAMILTON
MCGINN 0-1 33'
HAMILTON 0-2 34'
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 23:33
NAS Predators
NHL
0 - 0
00:30
DAL Stars
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 23:33
Politica e Potere
05.01.2015 - 18:080
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Pedrazzini: "Umana solidarietà per Carla Speziali ma nessun appoggio dal profilo politico"

SECONDO ME - La Presidente Distretto PPD di Locarno ci scrive: "Il sindaco fa fatica a convivere con questo nuovo modo di fare politica? Possibile, anzi probabile, ma non certo perché espressione di personalismi e di giochetti di potere..."

Lorenza Pedrazzini Ghisla*

Giustificando la sua decisione di lasciare il sindacato di Locarno, Carla Speziali ha denunciato la politica dei personalismi e dei giochetti di potere. Voglio spezzare una lancia a favore del Municipio di Locarno che, nella sua nuova compagine, diversamente da quanto lasciato intendere in questi giorni da Carla Speziali, ha dimostrato di saper lavorare con serietà e professionalità per ridare all’amministrazione comunale trasparenza e procedure assolutamente rispettose delle leggi e dei regolamenti.

Oggi possiamo dire che a Locarno il “nuovo” Municipio si muove come una squadra, con giocatori capaci di lavorare assieme, che mettono in campo le proprie idee, cercando schemi e strategie condivise, coinvolgendo anche il Consiglio comunale e le sue Commissioni.

Carla Speziali fatica a convivere con questo modo di fare politica ? Possibile, anzi probabile, ma non certo perché espressione di personalismi e di giochetti di potere, che caratterizzavano semmai l'azione di passate compagini municipali, dove ho la sensazione che fra i membri dell’esecutivo ci fosse meno disponibilità e apertura nel confrontarsi sulla conduzione dei propri dicasteri (quello del Sindaco sproporzionatamente più “grosso” rispetto a quello degli altri Municipali), senza invasioni di campo che potessero mettere a rischio il fragile equilibrio del dare per avere che si era venuto a creare nel tempo.

Le nuove regole e i nuovi schemi di condivisione, adottati dal Municipio in carica, fondati sul confronto e nel cui processo decisionale c'è spazio per più di un protagonista e per più di un'idea, al nostro sindaco sembrerebbero non essere mai andati giù.

Umana solidarietà quindi per Carla Speziali a cui auguro ogni bene, ma nessun appoggio al politico che non ha capito che nel contesto attuale il confronto deve essere la regola e non l’eccezione e che il lavoro di squadra è fondamentale per il raggiungimento di obiettivi importanti.

Ma tant’è, auguro al Municipio di Locarno di poter continuare a lavorare con serenità e professionalità in un clima di condivisione e che il futuro sindaco sappia fungere da mediatore e collante (sia all’interno che verso l’esterno), anziché chiudersi a riccio alle prime difficoltà o incomprensioni.

*Consigliera comunale e Presidente Distretto PPD di Locarno

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
carla speziali
speziali
locarno
municipio
sindaco
appoggio
giochetti potere
giochetti
personalismi giochetti potere
personalismi
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved