Politica e Potere
25.09.2018 - 10:020

Johann Schneider-Ammann lascia il Consiglio Federale dopo otto anni

Quello del Consigliere Federale PLR non dovrebbe essere l'unico addio da qui al 2019: la prossima sarà Doris Leuthard?

BERNA - Johann Schneider-Ammann lascia il Consiglio Federale. Il ministro lo ha annunciato oggi le sue dimissioni tramite il presidente del Consiglio Nazionale Dominique De Buman. Dimissioni che saranno effettive a partire dal 31 dicembre, mese in cui verrà scelto il suo successore.  

Schneider-Ammann lascerà l’Esecutivo dopo otto anni. Eletto nel 2010, subentrò Hans-Rudolf Merz. Le dimissioni del capo del dipartimento dell’economia non sono certo un fulmine a ciel sereno. Schneider-Ammann aveva infatti già annunciato di non avere intenzione di sollecitare un nuovo mandato nella prossima legislatura, che si aprirà nell’autunno del 2019 dopo le elezioni federali. 


Da qualche tempo però si erano fatte insistenti le voci riguardo a suoi presunti problemi di salute. La scorsa settimana alcuni media hanno rivelato che il consigliere federale bernese si sarebbe più volte assopito durante riunioni pubbliche e governative. 

 
Quello di Schneider Amman non dovrebbe essere l’unico addio al Consiglio Federale da qui al 2019. Anche l’esperienza di Doris Leuthard starebbe per volgere al termine.  

Tags
johann
federale
johann schneider-ammann
schneider-ammann
otto anni
consiglio federale
dopo otto
dopo otto anni
johann schneider-ammann lascia
schneider-ammann lascia
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved