Politica e Potere
05.12.2018 - 09:400
Aggiornamento : 11:14

Consiglio Federale, Viola Amherd eletta al primo turno con 148 voti

L'altovallesana sostituirà in Governo, a partire dal primo gennaio, il ministro uscente Doris Leuthard. "Prometto di fare il possibile per far fronte alle sfide del Paese"

BERNA – Sarà l'altovallesana Viola Amherd a sostituire in Governo Doris Leuthard. La neo consigliera federale, che inizierà il proprio incarico a partire dal 1 gennaio, ha superato al primo turno la seconda candidata PPD Heidi Z'Graggen (60 voti) con 148 voti su 240 schede valide. 

Visibilmente emozionata, Viola Amherd ha pronunciato, in quattro lingue, il suo discorso d'accettazione all'Assemblea federale. "Prometto – dice – di fare il possibile per far fronte alle sfide del Paese e mi considero disponibile al compromesso".

L'esito dello scrutino del primo turno: 

Schede distribuite: 244
Schede rientrate: 244
Schede bianche: 4
Schede nulle: 0
Schede valide: 240
Maggioranza assoluta: 121

La nuova consigliera federale è l'ottava donna a venir eletta nell'Esecutivo federale e la 21esima rappresentante del PPD.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
viola
federale
amherd
viola amherd
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved