Pane e Vino
01.10.2020 - 13:510
Aggiornamento : 03.10.2020 - 15:53

La "Rassegna gastronomica" dell'Atenaeo del Vino, al ristorante o a casa vostra

Ecco i tre piatti proposti dal locale di Mendrisio, disponibili anche a domicilio. Intanto inizia la prevendita dei panettoni di Carlo Cracco

MENDRISIO – Con l’autunno tornano le tradizionali rassegne gastronomiche. Oggi, giovedì 1° ottobre, inizia quella del Mendrisiotto e Basso Ceresio, che proseguirà fino alla fine del mese.

Tra i ristoranti che partecipano c’è anche l’Atenaeo del Vino di Mendrisio e il patron, Mirko Rainer, lancia una novità. A causa della crisi sanitaria legata al Covid, che prosegue seppure con numeri molto contenuti e sotto il livello di guardia, molti ticinesi sono ancora prudenti quando si tratta di uscire a cena. Quindi? Quindi i tre piatti che l’Atenaeo propone per la Rassegna si possono consumare tranquillamente anche a casa propria.

La formula prevede due varianti: il take away, con ritiro delle pietanze al ristorante, o la consegna a domicilio tramite taxi.

I piatti, garantisce Rainer, sono cucinati sempre a regola d’arte e cotti all’ultimo momento, all’orario stabilito per il ritiro. Le prenotazioni vanno effettutate entro le 17.00 del giorno in cui si desidera il servizio a domicilio telefonando allo 091.6300636, o chiamando direttamente il patron.

Per chi invece sceglie di mangiare al ristorante, i piatti della Rassegna vengono serviti a pranzo e a cena dal lunedì al venerdì.

 

E veniamo ai piatti proposti dall’Atenaeo del Vino… Il principale c è lo Chateaubriand di manzo da mezzo chilo cotto sulla brace nel Green Egg e servito con sauce béarnaise. In alternativa c’è il cartoccio di “carta fata” con branzino selvatico, code di gamberi, patate, pomodorini e verdure. Per gli amanti della selvaggina ci sono infine i bocconcini di cerbiatto di caccia cotti e serviti in salsa di Merlot riserva ticinese al ginepro di montagna con purea di patate.

Nel frattempo, alla luce del grande successo riscosso lo scorso anno, all’Atenaeo del Vino è aperta la prevendita dei panettoni milanesi di Carlo Cracco, prenotabili da subito e in numero limitato, visto che si tratta di prodotti artigianali. I dolci natalizi, da un chilo, sono serviti in un’elegante scatola di latta.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved