Coronavirus
30.10.2020 - 10:290

Kostner positivo, l'Ambrì va in quarantena

Ma il direttore sportivo Duca concorda con la misura: "È comprensibile nella situazione attuale. Per uno sport come il nostro – fatto di contatti stretti – non si possono purtroppo escludere scenari spiacevoli". Rinviata la partita di domenica

AMBRì - Il Coronavirus continua a entrare a gamba tesa nello sport svizzero. L'Ambrì si trova in quarantena a causa della positività del suo giocatore Diego Kostner e dunque tutta la squadra dovrà osservare la misura decisa dal Medico Cantonale sino al 5 novembre. Ovviamente rinviata la partita di domenica contro lo Zugo. 

Kostner ha accusato qualche sintomo mercoledì sera, giovedì non si è allenato, ora sta bene ed è isolato presso il suo domicilio. L'Ambrì aveva affrontato pochi giorni prima il Rapperswil in Coppa, squadra con cinque positivi e prima dello stop di Kostner c'erano stati un paio di allenamenti, per cui il Medico cantonale ha predisposto la quarantena di squadra. Per cui la società non ha protestato, anzi si trova d'accordo:  "È comprensibile nella situazione attuale. Se è vero che esistono dei protocolli di sicurezza molto buoni, presentati e accettati dalle autorità, è altrettanto giusto ricordare che il rischio zero non esiste. Per uno sport come il nostro – fatto di contatti stretti – non si possono purtroppo escludere scenari spiacevoli", ha detto Paolo Duca, direttore sportivo.

Che al contrario di quanto affermano colleghi dello sport che vedono il settore penalizzato, al Corriere del Ticino ha affermato che "per quanto mi riguarda, posso confermare che il dialogo con l’autorità sanitaria è ottimo e ragionevole. C’è molta comprensione per il mondo dello sport professionistico".

L'Ambrì probabilmente ora chiederà di potersi allenare in una bolla come successo per il Lugano (giocatori in quarantena a casa che possono uscire solo per allenarsi, con le proprie auto private, con severi protocolli di sicurezza) e testerà naturalmente tutti i componenti della squadra. 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved