TiPress
Cronaca
09.11.2018 - 10:340

Team Ticino, regna il caos: nulla di fatto all'assemblea. Renzetti: "Troveremo sicuramente un punto d'incontro"

Le parti in gioco non hanno trovato un accordo nemmeno sulla nomina del presidente del giorno, costringendo così Augusto Chicherio a dichiarare chiusa l'attesa riunione

GIUBIASCO – Si è conclusa con un nulla di fatto la tanto attesa assemblea straordinaria del Team Ticino, svoltasi ieri sera presso la sede della Federazione Ticinese calcio.

Dopo mesi di infuocati botta e risposta a mezzo stampa, le parti in gioco non sono state capaci di trovare un accordo sulla nomina del presidente del giorno.

Il futuro, e la composizione del prossimo comitato (quello attuale è in scadenza di mandato), del Team Ticino restano un enorme punto di domanda. Lugano, che reclama più potere, e Chiasso non sembrano voler fare mezzo passo incontro a Bellinzona e Federazione Ticinese Calcio, gli altri due attori in scena piuttosto scettici sul modus operandi ipotizzato dai due club sottocenerini.

Non avendo trovato un accordo neppure su una delle prime trattande all’ordine del giorno, il presidente uscente Augusto Chicherio è stato costretto a chiudere l’assemblea invitando i soci a “sedersi a tavolino nel giro di tre settimane affinché trovino un accordo”.

L’attuale presidente del Team Ticino si è detto “dispiaciuto di chiudere undici anni di presidenza in questo modo”.

Piuttosto risentito anche il patron del Lugano Angelo Renzetti. “Nei prossimi giorni – ha dichiarato a La Regione – ci troveremo per cercare una soluzione condivisa. È inutile coinvolgere troppe persone perché poi diventa un carnevale del quale, personalmente, mi vergogno pure”.

Secondo Renzetti, “un punto d’incontro lo troveremo di sicuro”. “Va sempre così – dichiara al quotidiano –: prima ci si tira i piatti addosso, poi si prende coscienza e si trova un accordo”.

Dal canto suo, il presidente dell’AC Bellinzona Paolo Righetti ha confermato alla RSI di “essere disposto a sedersi per trovare una soluzione”.

“Questa situazione di impasse – continua – non fa giova a nessuno. Siamo tutte persone intelligenti e dobbiamo pensare anche a tutelare i giovani e gli attuali dipendenti del Team Ticino”.

 

9 mesi fa "Fare business con giovani trasformandoli in carne da macello". Il Lugano non ci sta ed è pronto a denunciare Enzo Lucibello
9 mesi fa Team Ticino-Lugano, la faida continua. Enzo Lucibello: "Vogliono fare business con ragazzi di 12 anni"
11 mesi fa Il magnante russo, il Lugano e il calcio giovanile: il caso Team Ticino finisce sul tavolo del Consiglio di Stato
1 anno fa Dalle parole ai fatti: i rappresentanti di FC Lugano e FC Chiasso si dimettono dal comitato del Team Ticino!
1 anno fa Il settore giovanile del Lugano si difende: "Abbiamo ambizioni diverse rispetto agli attuali dirigenti del Team Ticino"
1 anno fa Il Team Ticino tuona contro Angelo Renzetti: "Mostra un inaccettabile disprezzo per le persone che giornalmente lavorano con le giovani leve del calcio ticinese!"
Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
team ticino
team
accordo
soluzione
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved