Secondo Me
03.02.2019 - 15:200
Aggiornamento : 05.02.2019 - 22:12

Sergio Morisoli: "I bambini nati quest'anno quando compiranno 18 anni dovranno restituire 470 milioni alle banche"

Il capogruppo UDC: "Noi spendiamo, loro pagheranno...."

BELLINZONA - Lo sapevate che…? Sergio Morisoli, tramite il suo profilo Facebook, ha lanciato un numero: 470 milioni. Un numero che riguarda le finanze del Cantone e, soprattutto, le future generazioni.

“I bambini ticinesi che nascono quest’anno - spiega infatti il capogruppo dell’UDC - da maggiorenni, nel 2037, dovranno restituire alle banche 470 milioni di franchi in 3 tranches: nel 2038-43-44”.

Perché? Perché, spiega Morisoli, quella montagna di soldi “sono i debiti bancari che il Cantone ha contratto per mantenere la sua politica spendacciona. Non gli importa di indebitare con decenni di anticipo chi non c'è ancora e che non ha potuto dire nulla!”

“E' saltata ormai anche la responsabilità intergenerazionale, spudoratamente: noi spendiamo, loro pagheranno! Salviamo il ceto medio”, chiosa il capogruppo democentrista.

Tags
morisoli
dovranno restituire
sergio morisoli
capogruppo
banche
sergio
bambini
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved