Supsi Network
19.12.2018 - 10:240

Dallo sport d'élite agli studi in Banking & Finance: "E quella volta al cinema con la Professoressa Mirante..."

Intervista a Lorenzo Fontana, un passato da sportivo nello sci, e un presente nel campo finanziario. Via SUPSI

MANNO - Lorenzo Fontana, classe 1993, dopo aver conseguito la maturità professionale presso la Scuola sportivi d’élite ed un Bachelor of Science in Economia aziendale SUPSI, sta proseguendo gli studi alla Hochschule a Lucerna, presso la quale frequenta il Master in Banking & Finance.

Quale percorso di major hai intrapreso durante la tua formazione di Bachelor? E com’è nato il tuo interesse verso questo ambito?
"Durante l’ultimo anno di studio ho intrapreso il major in Banking & Finance. L’interesse è nato dal mio contesto famigliare. Mio padre lavora da sempre nel campo finanziario e questo ha accresciuto il mio interesse col passare del tempo. Inoltre, il contesto finaziario, come pure la gestione dei patrimoni, sono un elemento importante nella vita di molte persone e questo aspetto mi affascina e mi incuriosisce".

Hai un passato da sportivo d’élite nello sci alpino, pensi che lo sport ti abbia insegnato una metodologia o un approccio applicabile anche al contesto scolastico e professionale?
"Parto sempre dal principio che da qualsiasi esperienza, sia essa positiva o negativa, porta ad accrescere il nostro bagaglio personale e questo ci fa crescere nel futuro professionale ma non solo. Ci sono molteplici relazioni tra lo sport e la scuola. Dal mio punto di vista, lo sport, come la vita da studente, richiede costanza e disciplina. Per uno studente è importante essere costante, riuscendo a focalizzarsi il più possibile durante le lezioni ed i momenti di studio. Questi due attributi si presentano con frequenza anche durante la carriera di uno sportivo, il quale deve sempre essere focalizzato al massimo durante le sessioni di allenamento e le gare. Ho avuto la fortuna di praticare sport in età prematura e questo mi ha permesso di conoscere me stesso. Così facendo ho capito qual è la via migliore al fine di poter giungere al successo. Quando si affronta un viaggio, un percorso o anche una semplice via bisogna sempre dare il massimo di sé stessi, nessuno può gestire il nostro cammino ed è quindi importante dare sempre il 110% di sé stessi".

Hai da poco conseguito la laurea in Economia aziendale, quali sono i tuoi obiettivi futuri a breve e lungo termine?
"Quando ancora stavo terminando la tesi di Bachelor, parallelamente ho intrapreso un nuovo percorso formativo presso la Hochschule di Lucerna. Più precisamente ho iniziato un Master of Scienze in Banking & Finance, continuando così il percorso che ho terminato alla SUPSI. Questo rappresenta il mio obiettivo primario per i prossimi due anni. Per quanto riguarda il mio obiettivo in una visione futura più ampia, voglio trovare una posizione nel settore finanziario/bancario che mi permetta di applicare le conoscenze intraprese nel mio percorso di studio e che mi dia la possibilità di crescere nel futuro, in termini personali ma anche dirigenziali".

Raccontaci un aneddoto che ricordi con piacere del tuo percorso di formazione trascorso in SUPSI.
"Una sera la Professoressa Mirante ci ha portato a vedere una programmazione al Cinema Corso di Lugano, il quale presentava un film correlato con il corso di Etica. Quando ci siamo seduti ho fatto una battuta alla docente dicendole che avevo riservato il posto per lei vicino al mio. Mi ha preso in parola e mi sono dovuto sopportare la professoressa per tutto il tempo della proiezione..."

Potrebbe interessarti anche
Tags
percorso
sport
finance
banking
banking finance
professoressa
elite
studi
professoressa mirante
sportivo
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved