Elezioni federali 2019
20.10.2019 - 15:030

Per gli Stati volano Lombardi e Chiesa. Al Nazionale entrerebbe Farinelli

Per il Consiglio Nazionale lotta tra Romano e Regazzi in casa PPD e tra Gysin e Cavalli per il nuovo seggio conquistato da Verdi e Sinistra Alternativa

BELLINZONA - Sono una sessantina i Comuni scrutinati e per il Consiglio degli Stati la situazione è alquanto incerta.

Primo per ora, con il 32,60% sarebbe Filippo Lombardi, dunque confermato. Dopo di lui, si piazzerebbe il democentrista Marco Chiesa, col 31,20%.

Giovanni Merlini si piazzerebbe addirittura quarto: il suo 28.09% verrebbe superato anche dal 28,64% di Marina Carobbio, dunque la coalizione di centro continuerebbe a vacillare.

Greta Gysin col suo 20,80% si piazzerebbe davanti a Battista Ghiggia, a 19.63%: a quanto pare, il leghista avrebbe pagato la polemica sui frontalieri.

Per quanto concerne il Nazionale, riconfermati in casa Lega Roberta Pantani e Lorenzo, nell’UDC Marco Chiesa, nel PS Marina Carobbio, nel PLR Rocco Cattaneo.

Il secondo seggio liberale al momento parrebbe andare ad Alex Farinelli, che in studio alla RSI esprime la sua emozione e il suo grazie a chi lo ha sostenuto.

In casa PPD chi la spunterà tra Marco Romano e Fabio Regazzi? Le proiezioni parlano di un seggio in dubbio.

E chi occuperà il nuovo seggio in casa Verde? L’incertezza è fra Greta Gysin e Franco Cavalli. 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
seggio
farinelli
nazionale
lombardi
chiesa
casa
stati
gysin
ppd
bellinzona
News e approfondimenti Ticino
© 2023 , All rights reserved