ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
17.11.2022 - 09:510

Il LAC si tinge d'oro per la Gold edition di INFO pmi. De Rosa e Regazzi: "Meno burocrazia per un Ticino più 'snello'"

Presentata la corposa rivista delle eccellenze ticinesi. Il Consigliere di Stato: "Mandiamo i robot su Marte, eppure..."

LUGANO - Il LAC si è colorato d'oro, ieri sera, per ospitare la presentazione e la serata di gala della Gold edition di INFO pmi, il periodico pensato e creato per le eccellenze ticinesi. L'edizione speciale della corposa rivista (204 pagine) abbraccia sì le piccole-medie imprese del Ticino, ma offre anche diversi contenuti interessanti in ambito politico, economico, sportivo e sociale. Di tutto e un po', insomma. E a proposito di eccellenze ticinesi, la serata ha registrato la partecipazione di molti personaggi di spicco del territorio. Presente, in rappresentanza del Governo, il Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, il Consigliere Nazionale e presidente USAM Fabio Regazzi e il Municipale di Lugano Tiziano Galeazzi (in sostituzione del sindaco Michele Foletti) quale rappresentante della città. 

Conferme e novità

Aprendo la serata, il direttore Sacha Cattelan ha ringraziato gli imprenditori e le imprenditrici presenti. "Siete voi i veri protagonisti. Nell'anno che sta per chiudersi abbiamo registrato un consolidamento della rivista con 250mila copie stampate e distribuite gratuitamente in tutto il Cantone, oltre a due numeri speciali". In settembre, infatti, è stato presentato INFO Eco Logico, l'edizione che strizza l'occhio alla sostenibilità con le aziende ticinesi sempre al centro del progetto. Ma le novità non sono finite qui. "Colgo l'occasione - aggiunge Cattelan - per comunicare che stiamo lavorando allo sviluppo di un terzo numero speciale. INFO Elezioni, che come facilmente intuibile sarà dedicato alle prossime elezioni cantonali".

"Le PMI rappresentano quanto di meglio produce il nostro tessuto imprenditoriale. Da diversi mesi siamo confrontati con la guerra, che ha causato un aumento dei costi. Una situazione che - dopo il periodo pandemico - mette ulteriormente in difficoltà le aziende. Le sfide che ci attendono nel prossimo futuro sono tante. Dovremo essere bravi a individuare e sviluppare strategie commerciali e una sapiente gestione delle risorse", ha detto Galeazzi. "La Città di Lugano sostiene idee creative e lungimiranza. Intendiamo sempre collaborare per migliorare la qualità di vita della nostra popolazione e promuovere la competitività del tessuto economico della regione".

La parola è poi passata alla direttrice commerciale di INFO pmi Tina Magna. "Anche quest'anno sono stati compiuti sforzi notevoli per il raggiungimento dei nostri obiettivi. Non possiamo quindi che essere orgogliosi del percorso che stiamo seguendo e delle soddisfazioni che questo ci sta regalando. Quest'anno abbiamo introdotto la formula degli eventi che seguono ogni pubblicazione. Si tratta di eventi itineranti in tutto il Cantone. Siamo soddisfatti del riscontro positivo ottenuto e siamo già al lavoro per pianificare quelli del 2023".

Fabio Regazzi ha incentrato il suo discorso sulla lotta alla burocrazia delle aziende. "In Svizzera, il 99% delle aziende sono PMI. Con la pletora di leggi e ordinanze da osservare, tutte le imprese si trovano gravate da un lavoro di amministrazione superfluo. Tutto ciò influisce sui risultati economici. Come USAM ci impegniamo molto nella lotta alla burocrazia e negli ultimi dieci anni sono stati presentati e approvati oltre 50 atti parlamentari sul tema. Il Consiglio Federale, a poco a poco, si sta muovendo nella giusta direzione".

Ha chiuso la parte 'ufficiale' il consigliere di Stato Raffaele De Rosa: "Un anno fa, mi ricordo come se fosse ieri, eravamo su questo tavolo con le mascherine. Abbiamo superato tante sfide difficili. E ora ne abbiamo un'altra: l'incertezza economica che comporta la guerra tra Russia e Ucraina. A nome di tutto il Governo, esprimo gratitudine per il grande lavoro che svolgete quotidianamente, per le opportunità che offrite ai giovani. Anche il tema della burocrazia è una sfida da affrontare. Mandiamo i robot su Marte, eppure ogni giorno la burocrazia complica il lavoro di tutti. Queste serate sono importanti perché ci ricordano quante belle, importanti e competenti risorse hanno le PMI ticinesi".

 

Resta connesso con Liberatv.ch: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
Potrebbe interessarti anche
Tags
News e approfondimenti Ticino
© 2024 , All rights reserved