ULTIME NOTIZIE News
Politica e Potere
13.05.2021 - 19:450

Molinari al centro della seduta di Municipio. Presto se ne parlerà anche a Bellinzona

I termini per gli autogestiti per lasciare l'edificio dell'ex Macello sono ampiamente scaduti. I tre leghisti e Valenzano Rossi favorevoli allo sgombero, Badaracco e Zanini Barzaghi contrari, Lombardi non si sarebbe espresso

LUGANO - Cosa succederà ora all'ex Macello? Tutti i termini per gli autogestiti per lasciare l'edificio sono scaduti, dunque il Municipio dovrebbe passare allo sgombero.

Il tema sarà oggetto di discussione anche in Gran Consiglio ma sarebbe stato al centro della seduta settimanale del Municipio luganese.

I tre rappresentanti leghisti sono sempre stati favorevoli allo sgombro, con loro l'ex collega Michele Bertini. Karin Valenzano Rossi ha preso il suo posto e, dopo aver lanciato appelli al dialogo, rimasti inascoltati, sarebbe pro sgombero.

Contrari rimangono, come noto, Roberto Badaracco e Cristina Zanini Barzaghi. Stando a La Regione il neo eletto popolare democratico Filippo Lombardi non avrebbe ancora dichiarato la sua posizione. 

Ad ogni modo, la maggioranza è per il sì. Lo sgombero è però argomento delicato e va preparato con cura. 

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2021 , All rights reserved