Cronaca
13.12.2018 - 16:260

Sant'Anna vs Caffé: non è finita. La clinica impugna la sentenza di assoluzione del giudice Siro Quadri

I legali dell'istituto hanno inoltrato istanza di appello, contestando l'assoluzione di primo grado per i giornalisti del domenicale

LUGANO - Si rivedranno in Tribunale il Caffè e la Sant’Anna. La clinica ha infatti deciso di fare appello contro la sentenza dello scorso 4 marzo con la quale il giudice Siro Quadri aveva prosciolto quattro giornalisti del domenicale. Ne dà notizia la RSI.

La vicenda, ricordiamo, concerne una serie di articoli pubblicati dal Caffè sul caso del dottor Piercarlo Rey.  Articoli ritenuti diffamatori dalla Sant’Anna che aveva denunciato il giornale. E se la Procura aveva promosso l’accusa contro i giornalisti del domenicale, il giudice Quadri li aveva come detto assolti.

Oltre al resto di ripetuta diffamazione, la Sant’Anna e il procuratore pubblico Antonio Perugini contestavano anche quello di infrazione alla legge federale contro la concorrenza sleale (ipotizzato per il solo direttore del giornale).

La dichiarazione di appello è stata inoltrata dagli avvocati della clinica lo scorso 8 novembre, dopo avere esaminato le motivazioni scritte della sentenza.

Tags
quadri
sant anna
caffé
giudice
sentenza
clinica
giudice siro
giornalisti domenicale
assoluzione
giudice siro quadri
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved